CAPITOLO III

Terzo Capitolo

Sono le 4.45 del mattino ed io non ho ancora chiuso occhio, la sua voce mi rimbomba nelle orecchie … io suoi bellissimi occhi che mi scrutavano mi fanno rabbrividire … penso incessantemente a Diego.
Non mi riconosco quasi piu’ nessun ragazzo mi ha mai provocato queste sensazioni .. Sono ammattita , devo recuperare la mia sanità mentale.
Tra due giorni ho i test per l’ammissione all’università con Asia , anche lei cercherà di entrare alla Bicocca famosa università milanese ..sarà molto difficile ma ci proveremo. I miei zii per poco non si sono commossi quando li ho fatti partecipi della mia decisione … loro si augurano il meglio per me e per Asia ..ed io li rendero orgogliosi, hanno fatto tanto per me questo e il minimo che possa fare.

martedì 17 settembre 2013
01:48

Dio se i miei genitori mi vedessero adesso , sono sicura che non crederebbero ai loro occhi. La scapestrata Lucrezia che ha sempre odiato la scuola che é riuscita a diplomarsi per miracolo fra 2 giorni farà i test d’ingresso per psicologia alla Bicocca, a stento ci credo io.
L’orologio in camera segna le 5 del mattino fra poco sarà l’alba ed io sono sveglissima! Odio l’insonnia , odio tutti i pensieri che mi affollano la mente , odio la malinconia che provo, odio aver distrutto tutto.. sarò mai felice ?? Solo il tempo risponderà a questa mia domanda. Mamma e Papà erano due ricercatori molto in gamba , lavoravano giorno e notte, hanno smentito il paradosso di Genitore impegnato a lavoro = A genitore che trascura i figli…. sono stati presenti ad ogni recita, ad ogni manifestazione scolastica ..erano davvero magnifici.
Poi é arrivato il momento buio , mi trovavo in un eclissi perenne, dal quel momento tutto é cambiato .
Io ero la tipica ragazza normale niente di più niente di meno , avevo due amici fantastici Alessio e Carmela .. ma volevo di più…Quando la normalità non ti basta .. quando vuoi evadere dalla monotonia , sentirti libera, viva. Mi comportavo male ,saltavo la scuola ,fumavo e facevo uso di Marijuana ero diventata l’opposto di quel che ero… grazie anche a Francesca.
Francesca ed io eravamo uguali , entrambe con la voglia di ribaltare il mondo ,di sentirci vive…mandando la nostra vita a puttane.
<<Lù , sei sveglia??>> la voce di Asia mi desta dai pensieri.
<<Asia ?? Tesoro sono sveglia entra pure>> Che strano cosa sarà successo??.
Asia mi appare molto triste , ha delle tremendo occhiaie , mi turba vederla in questo stato , qualunque cosi sia successa dobbiamo risolverla.
Asia mi si stende accanto e si rannicchia vicino.
<<Asia, tesoro che hai?? mi stai facendo preoccupare. Di che si tratta?>>
<<Lu , sto morendo di mal d’amore. Perché la vita fa cosi schifo?>>
Bella..domanda Vorrei saperlo anche io perché la vita fa schifo.
<<Tesoro per amore non si muore, si soffre ma non si muore , tutto o quasi passa prima o poi>> le dico abbracciandola.
<< Io sono l’eccezione che conferma la regola, perché gli uomini sono cosi stronzi ?? >> dice piagnucolando.
<< Chi é lo stupido che ti ha disdegnato ?? Sappi che non ti merita>>.
<< É il più bel stupido del mondo con due occhi che mi mandano in estasi. Si Chiama Angelo di nome e di fatto. Siamo amici dall’ adolescenza , ho avuto da sempre una cotta per lui , quando gli ho confessato i miei sentimenti lui mi ha risposto ” Non sono pronto per una relazione,ma vorrei che continuassimo ad essere amici.” , ieri sera invece ho scoperto che ha una relazione con un altra>> mi dice mentre dai suo occhi scorrono grandi lacrimoni.
Dio come mi fa male vederla soffrire.
Apro il cassetto del comodino prendo un fazzolettino e gliel’ho porgo.. <<Grazie Lù.>> bofonchia mentre si soffia il naso.
<< Non sono la migliore in campo amoroso.. Ma in questa situazione urge un piano ben organizzato. Fammi pensare … Trovato!!>> le dico sghignazzando.
<< Dai dimmi lu’ … sono disposta a tutto per lui.>>
Asia è raggiante di speranza … mi piace vederla cosi..almeno una di noi ha qualcosa in cui sperare.
<< Allora .. Dobbiamo farlo diventare geloso marcio.. Facciamogli capire cosa ha perso … organizza un uscita ”tra amici” .. Propongo di andare a ballare .. Indosserai l’abito piu’ sexy che hai .. Ti assicuro che impazzirà tesoro .. È abituato ad averti ai suoi piedi .. Ma da oggi in poi tu non lo calcolerai molto.. Gli uomini vogliono sempre quel che non hanno te lo assicuro. >>
<< Mi sembra un ottimo piano .. Ovviamente tu verrai con noi.>>
<<Cosa ?? No io non vengo… non sono dell’ umore giusto per andare a ballare. >>
<<Dai Lù .. Ti farà bene uscire un po’ .. Devi svagarti … hai 19 anni .. Una vita d’avanti .. Poi ho bisogno di te .. Ti prego vieni ..>> mi prega facendo gli occhioni da cucciola.
<< E’ un colpo basso, lo sai che non riesco a dirti di no quando mi fai quello sguardo … D’accordo verrò con te, Contenta?? >>
<<Si che lo sono … Grazie tante Lù .. Sono davvero felice che tu sia qui.. Sei come una sorella per me. Ti voglio bene. >>
<<Ti voglio bene anche io Asia>> le dico abbracciandola.
E’ davvero lo voglio bene .. È la mia unica cugina .. È sangue del mio sangue … è la mia famiglia ,l’unica che mi è rimasta.
<<Lù ?? , io verrei andare a dormire.. Ma non riesco a muovermi.>>
<< Scusami Asia … mi sono fatta prendere dall’emozione ..non mi succede mai>> le dico sciogliendola dal mio abbraccio.
<<Che ne pensi se dormo con te ??>> mi dice
<< Va bene..spero solo che ti sia passato il vizio di tirare calci mentre dormi.>>
<<Non è vero , non tiro calci nel sonno.>> dice gettandomi un cuscino un faccia , ed entrambe scoppiamo a ridere.
<<Va bene ..mi sarò sbagliata … Forse. >>
Ci corichiamo abbracciate come facevamo da piccole.. Come mi è mancata Asia la mia dolce cuginetta… Sono felice di avere ancora nella mia vita lei e i miei zii.. Non so che fine avrei fatto senza loro.
<<Lù , i tuoi genitori sarebbero molto fieri di te.>>
<<Lo spero Asia , lo spero davvero.>> Le dico mentre vado fra le braccia di morfeo.

<<Lucrezia Nasti .. Alzati immediatamente, dormigliona che non sei altro.>> La voce di mia zia mi sveglia … controllo la sveglia sono le 9 del mattino.
<<Zia altri 10 minuti , sono andata a letto tardi stanotte.>> le dico mezza addormentata.
<<D’accordo .. Solo 10 minuti .. Asia mi ha detto che verso le 10 andrete a fare Shopping.>>
<<Shopping ??? Io non ne so niente ..>> le dico
Adesso sono sveglissima .. Odio fare shopping .. Odio fare tutte quelle cosa da femmine. Ucciderò Asia.
<<Si , shopping. Asia era contentissima quando me l’ha detto stamane.>>
<<D’accordo , mi alzo.>> dico sbuffando.
<<Dai Brontolona, vedrai che ti divertirai.>>
<<Ne dubito , zia.>>
<<Cerca di essere pronta per le dieci.>> dice uscendo dalla mia camera.
Mi svesto velocemente e mi fiondo in doccia… starei per ore in doccia ..mi rilassa ..ma questa mattina non posso.. per colpa della mia dolce manipolatrice cuginetta.
Esco dalla doccia.. Mi asciugo per bene ..e mi friziono i capelli.
Adoro i miei capelli .. Sono riccissimi ,lunghi e di un color nero intenso.
Mi vesto svogliatamente .. Indosso un paio di Jeans chiari con una felpa leggera molto semplice.
Non ho proprio voglio di uscire a fare shopping … preferirei restare a casa ..a studiare per i test d’ingresso , ma no Asia mi costringe ad uscire.
<<Eccomi , sono pronta. >> dico entrando in salotto.
<<Lucrezia puntuale ?? I miracoli succedono.>> esordisce Asia
<<Molto divertente Cugina, sappi che mi devi un favore.>>
<<Si tutto quello che vuoi Lù , ma adesso sbrigliamoci.. Dobbiamo comprare tante cose per la serata.>> dice su di giri.
<<Che dio mi aiuti.>> mormoro sconsolata.
<<Dai Brontolo ti divertirai. >> dice dandomi un buffetto.

<<Buon divertimento .. Ah Lucrezia attenta ad Asia.
Filippo le ha dato la sua carta di credito .. Sai non vorremmo finire sul lastrico. >> dice scherzosamente mia zia.
<<Non preoccuparti zia , terrò d’occhio Asia e il vostro conto in banca.>>
<<Scusatemi io vorrei andare , abbiamo finito qui ??.>> interrompe Asia.

Saliamo in macchina, adoro il suv di Asia .. È molto lussuoso, interni in pelle nera e rifiniture in mogano .. Con tutti gli optional annessi ovviamente.
<<Metto della musica , che ne dici ?? >> dico ad Asia, si la musica mi tira sempre su di morale.
<<Ottima idea, guarda nel cruscotto ci sono dei cd, scegli tu.>> dice Asia mentre si immerge nel traffico milanese.
Ispeziono il cruscotto … Asia ha gusti molto vari quando si parla di musica .. Va dal rock al classico .. Dal pop al House.
Finalmente trovo il cd perfetto.
Lo inserisco nel lettore cd e quasi immediatamente parte la canzone.
<<Justin Timberlake .. Ottima scelta… lo adoro poi è davvero un gran figo ..fortunata la sua ragazza. >>
<<Ha ragione Cugina ..anche io lo adoro.>> dico mentre ascolto deliziata la canzone.
<<Dove Andiamo di preciso ?? >> domando ad Asia.
<<Oggi andiamo in centro .. Li ci sono i negozi più chic per fare shopping.>> dice eccitata.

Finalmente arriviamo , sarà anche molto bella la macchina di Asia, ma lei ha una guida pessima , mi sento rivoltata come un calzino.
Scendo dalla macchina e una ventata di aria fresca mi investe facendomi passare la nausea, al ritorno guido io poco ma sicuro.

<<Dai andiamo Lù.>> quasi urla Asia .
Dio mio mi sembra una ragazzina di 15 anni, che buffa che è !!!

Mi conduce all’entrata di un negozio, faccio per entrare ma Asia mi ferma.
<<Che c’è ??>> dico confusa.
<<Cara Lù ..questo negozio in cui stiamo per entrare non è un semplice negozio … Questo Negozio è un Versace .. Si Versace .. Stiamo per entrare nel tempio della moda.>> dice sognante.
<<Mamma mia Asia quante storie per un negozio.>> dico sbuffando.
<<Entra e vedrai.>> dice entrando nel ”Tempio della Moda”.

Caspita .. Rimango senza parole .. Odio avere torto, ma questo non è un semplice negozio di vestiti .. Mi sembra un lussuoso salotto di un Hotel a cinque stelle. Pareti color panna … pavimento in parquet, grandi divani disposti d’avanti ai camerini .. Che posto WOW.

<<Buongiorno Signorina Nasti è un piacere rivederla.>> dice con aria allegra la commessa del negozio .. Altro che commessa , sembra una modella.
<<Buongiorno Ambra , è un piacere anche per me , le presento mia cugina Lucrezia. >> dice allegramente Asia.
<<E’ un piacere signorina Lucrezia>>
<<Anche per me >> dico timidamente.

<<In cosa posso esservi utile signorine ?? >> domanda la commessa.
<<Ci mostri la collezione Autunno|Inverno cortesemente.>> dice Asia.

Dio mio che meraviglia di vestiti , abiti lunghi , abiti corti , pantaloni giacche e gonne ci vengono mostrati.
<<Allora ti piace qualcosa?>> mi domanda Asia
<<Sinceramente non saprei da dove cominciare , sono tutti magnifici .. Sono molto combattuta.>> le dico.
<<Facciamo una cosa , oggi sarai nelle mia mani , ti creerò un outfit per la serata da urlo >>
<<Ve bene.>> dico intimorita dalla troppa eccitazione di Asia, che dio mi aiuti.

Siamo state ben 4 ore in quel negozio .. Sono a pezzi a furia di provare vestiti e scarpe , non avrei mai dovuto acconsentire a questa follia, ma il lato positivo è che ho reso felice Asia.

<<Asia , gentilmente vorrei guidare io questa volta.>> le dico sperando che acconsenta.
<<Va bene Cugina , sappi però che ti lascio guidare solo perché oggi mi hai reso molto felice, il mio gioiello non lo tocca mai nessuno.>> dice autoritaria.

Arriviamo a casa alle tre.. Asia è diventata isterica perché dice di non aver abbastanza tempo per prepararsi per Angelo.
Entriamo in casa .. I miei zii non ci sono .. Sono stati invitati ad un pranzo di lavoro ..rientreranno più tardi.
<<Lù , io corro a farmi a una doccia .. Va anche tu a preparati .. Quando hai finito … passa da me che ti trucco.>> dice isterica
<<Perfetto, ma calmati .. Non essere nervosa ,andrà tutto bene>>
<<Non posso calmarmi , si tratta di Angelo .. Il MIO Angelo>>
<Ok ho capito .. Non riuscirò a calmarti.. Andiamo a prepararci che è meglio. >> le dico.
<<Si andiamo… devi essere pronta per le 8 e mezza mi raccomando.. Andremo prima a prenderci un aperitivo e poi in Discoteta. Ah quasi dimenticavo .. Ci sarà anche il cugino di Angelo .. Non lo conosco ma so solo che si chiama Diego.>> dice mentre chiude la porta della sua camera.
Diego … questo nome mi fa venire i brividi … ma non può essere lo stesso Diego dell’aeroporto , le possibilità sono inesistenti.

Sono le 20.30 è sono prontissima , mi sento sexy da morire.
Indosso un fantastico Tubino nero molto aderente con scollatura in raso argento..tutto abbinato con scarpe tacco 12 rosso fuoco e pochette argento, i capelli sono più belli del solito.. Tante onde che ricadono morbide sulla schiena..Asia mi ha fatto un fantastico
Smokey Eyes e come tocco finale un fantastico rossetto rosso rubino, il tocco di eleganza come dice Asia è il profumo .. Cosi mi ha spruzzato di COCO MADEMOISELLE.

<<Eccomi qui>> dice Asia irrompendo in salotto raggiante.
<<Che sventola che sei tesoro>> le dico ammirandola. Indossa un fantastico minidress blu elettrico con corpetto pagliettato con scollatura a cuore.. Scarpe argento altissime… pochette del medesimo colore.. Il trucco poi .. Fantastico .. Sui toni del blu e dell’argento.

<<Siamo pronte, andiamo sono cosi nervosa >> dice Asia.
<<Asia tesoro devi rilassarti .. Non mostrarti nervosa ..se no il piano andrò in fumo>>
<<Certo ok, naturale e rilassata.. Posso riuscirci.. Ah dimenticavo a minuti dovrebbe arrivare Diego .. Andiamo in macchina con lui. Angelo ci raggiunge con la sua Smart.
Di nuovo quella strana sensazione.. Non sarà lui .. È impossibile.
Calmati Lucrezia…Calmati.

Suona il citofono .. Asia va a rispondere.
<<Si , siamo pronte .. Scendiamo subito.>> dice a Diego.
La mia mente vieni invasa dai ricordi che ho di diego .. Il primo incontro … la sua voce .. I suoi occhi.. Il suo sorriso che mi manda in estasi.
<<Lù ? Ci sei ?? .. Mi ha sentito ?? .. Diego è arrivato.. Dobbiamo scendere.
<< Si , ti ho sentito . Scendiamo si certo.>> borbotto confusa.

Menomale che c’è solo una rampa di scale .. Perché fra i tacchi e il nervosismo rischio di ruzzolare giù.
Arriviamo agli ultimi scalini… è lo vedo …il mio cuore batte freneticamente … le mie mani sono tutte sudate … E’ lui … è il mio Diego… ”Il mio diego?? ” ma che mi prende lui non è mio. E’ splendido .. Indossa un camicia nera aperta sul collo dove si intravede la sua splendida pelle abbronzata.. Giacca nera e pantalone nero .. Con scarpe eleganti … Quant’è bello mamma mia.

Mi guarda con occhi sgranati .. Non ci crede neanche lui.

<<Ciao Diego .. Piacere di conoscerti io sono Asia e lei è Lucrezia.>>
<<Piacere mio Asia.. Lucrezia è un piacere rivederti .. Siete bellissime ragazze>>
Io divento paonazza .. Questo ragazzo mi mette in soggezione.
<<Già vi conoscete ?>> chiede Asia confusa
<<Si , ci siamo incontrati sia all’aeroporto di Napoli e sia a quello Milano.>> dice sorridendomi.
Oddio sto per svenire …il suo sorriso è magnifico.
<<Andiamo allora ?>> domanda Diego

<<Certo andiamo.>> dico arrossendo.

Si prospetta un serata molto interessante.. Che dio me la mandi buona… questo uomo mi manda in Tilt.

Fuori ci aspetta una bellissima Mini Cooper rosso fuoco…. Ha anche una macchina figa .. È perfetto.

<<Prego Lucrezia , accomodati avanti .. Sono sicuro che ad Asia non dispiaccia ..>> dice mentre mi apre la portiera.
<<Certo che non mi dispiace .. Accomodati pure Lù>> dice Asia mentre sale in macchina.

Ok non mi resta che accomodarmi.. Avrei preferito sedermi dietro per mettere un po’ di distanza .. Ma pazienza.
Mi siedo con cautela ..mi pento di aver indossato questo vestito .. È cortissimo.. Se mi abbasso mi si vede tutto. Diego chiude la portiera e fa il giro per salire.
Entra in macchina con una classe pazzesca.. Non oso guardarlo.. Arrossirei di sicuro.
Diego armeggia con il lettore cd ..improvvisamente si diffonde la spettacolare musica e voce dei The Script che cantano For the first time.
<<Amo i The Script>> dico deliziata mentre mi lascio ricadere sul sedile cullata dalla voce melodiosa di Danny O’Donoghue.
<<Anche a me piacciano molto>> dice Diego guardandomi con aria dolce.
Sorrido timidamente … quest’uomo mi confonde .. Mi ammalia .. Non ho mai provato niente di tutto ciò in vita mia.. Mi fa paura ..ma nello stesso tempo mi incuriosisce.
<<Allora dove andiamo di bello ??>> interviene Asia tutta allegra.
<<Angelo mi ha mandato un messaggio scrivendomi che saremmo andati a prendere un aperitivo al Mybali, poi da li ci sposteremo per andare al Hollywood>> risponde Diego.
<<Adoro il Mybali .. Angelo ha gran gusto nel scegliere i locali.>> dice con voce sognante Asia.
Ah la mia cuginetta è innamorata cotta ..spero che Angelo non la faccia soffrire ancora .. Se no come è vero che mi chiamo Lucrezia Nasti lo castro.

Il tragitto per andare al Mybali scorre tranquillo .. Parcheggiamo poco distante del Locale. Diego scende dalla macchina a fa il giro .. Faccio per aprire ma lui mi precede .. <<Grazie mille >> dico imbarazzate mentre lui mi porge la mano per aiutarmi, il contatto con la sua pelle mi manda in collisione … la sua pelle e liscissima e morbida .. Potrei toccarla per sempre.. Chissà se le sue labbra sono come le sua mani ; ma che mi prende ?? Le sue labbra ?? Ma che mi passa per la testa.. Devo rinsanire prima che accada qualcosa di imbarazzante.
<<Di niente .. Lucrezia .. È un piacere aiutare una bella ragazza come te.>> mi risponde con voce sensuale.
Il mio equilibrio è già instabile grazie ai tacchi se ci si mette anche lui la caduta è assicurata.
<<Non vedo Angelo>> dice Asia con voce sconfortata.
<<Ancora non sarò arrivato .. La sua ragazza è famosa per metterci ore ed ore per preparasi>> dice diego divertito.
<<Ma che esagerazione.. Non ci crederai diego ma io impiego pochissimo tempo per prepararmi .. Non amo rigirarmi allo specchio .>> risponde Asia.
Ma che bugiarda mia cugina .. Ha impiegato ben 5 ore e mezza per prepararsi .. Sembrava che doveva sposarsi .. Alla faccia del ”Non amo rigirarmi allo specchio”.
Arriviamo al locale è ci accomodiamo .. Mentre aspettiamo Angelo e la sua ragazza il cameriere ci porta i menù.
Osservo il menù indecisa … e da molto che non tocco alcolici ..ma se berrò qualcosa non succederà niente.
<<Allora hai deciso ??>> mi chiede asia
<<Si opterò per un mojito>> le rispondo.
<<Ottimo io prenderò una pinha colada , tu che prendi diego ??>>
<< Prendo una vodka lemon >> le risponde.
Mentre il cameriere prende le ordinazioni.. Arrivano Angelo e la sua ragazza.
Asia diventa nervosa in un colpo .. La vicinanza di angelo la manda in subbuglio .. Ma cerca di non darlo a vedere.
<<Mi raccomando tesoro .. Devi stare tranquilla .. Fallo impazzire >> le sussurrò all’orecchio. Lei ricambia con un timido sorriso ..ah la mia cuginetta .. È cosi dolce .. Non merita di soffrire.
Asia prende coraggio e saluta Angelo con molta nonchalance.. Angelo la guarda con occhi sgranati .. Non l’ha mai vista cosi bella .. Prendi e porta a casa amico.
<<E lei è mia cugina Lucrezia >> mi presenta Asia .
<<è un vero piacere Lucrezia . Sei bellissima.>> .. Dice angelo baciandomi la mano.
Angelo tutto sommato è una bel ragazzo poco più alto di Diego .. Biondo con occhi azzurri profondi come il mare .. Capisco Asia.. È molto attraente.
<<OH che galantuomo .. Il piacere è tutto mio >> rispondo.
<<Ragazze lei è Federica .. La mia Ragazza >>
<<E un piacere federica>> rispondiamo in coro Asia ed io .
<<Piacere mio ragazze >> risponde accomodandosi.
Il cameriere porta le ordinazioni anche ad angelo e federica .. Due cosmopolitan.

Io e diego siamo seduti vicino.. Sento la sua presenza … emana tanta forza .. Tanto fascino .. Che sono abbagliata.
Lui mi guarda.. I nostri occhi si immergono uni negli altri .. Sembra che mi legga dentro.. È la mia kryptonite quest’uomo .. Devo stare attenta.

<<Allora ragazzi che si fa ?? Andiamo ?? Stasera è d’obbligo divertirsi .>>
<Certo andiamo pure ..non vedo l’ora di buttarmi nella mischia.. Questa notte .. Voglio divertirmi.>> risponde Asia tutta eccitata.
Angelo la guarda con una luce strana negli occhi .. Come quasi fosse sorpreso, questo sguardo non passa inosservato alla sua ragazza che gli da un gomitata, ed asia sogghigna.
<<Scusatemi ragazzi faccio una capatina in bagno , cinque minuti.>>
<<Certo lucrezia .. Ti aspettiamo qui .>> risponde Angelo.
Entro in bagno … lo so non sono originale ..ma una ritoccatina al trucco ci vuole, passo il lucido sulle labbra e mi do una passata di cipria.
Esco dal bagno .. Pronta per andare .. Ma vengo preso per un braccio e fatta girare.
Mi ritrovo Diego d’avanti a me .. Con una strana luce negli occhi .. Un misto fra desiderio e timidezza.
<< Ti ho detto che sei bellissima stasera .. Mi stai facendo impazzire .. I ragazzi del locale avevano occhi solo per te.>> dice avvicinandosi a me.
Non so cosa replicare .. Mi ha preso completamente allo sprovvista.
<<Mi sei piaciuta dal primo istante in cui ho posato gli occhi su di te>> mormora accarezzandomi il collo..Numerosi brividi si impossessano di me
<<Diego .. Che ti succede ?? >> gli dico .. Quest’uomo è imprevedibile… sono stata attratta da lui dal primo momento .. Ha il potere di mandarmi in subbuglio gli ormoni.
<<Mi succede che ho voglia di assaggiare le tue carnose labbra .. Di scoprire il tuo sapore …di tenerti stretta a me.>> dice avvicinandosi pericolosamente alla mie labbra .. Desidero anche io essere baciata .. Di scoprire il suo sapore ..è una tentazione troppo forte.. Non posso resistere.
<<E’ allora fallo .. Anche io ho voglio di assaggiarti.>> gli dico mentre gli afferro il viso è lo bacio con passione… incurante del fatto che qualcuno posso vederci .. Ho desiderato farlo del primo momento in cui l’ho visto.
<<uhmm hai un sapore dolcissimo .. >> mugola diego ..prendendomi il viso tra le mani riconquistando il controllo della situazione .. Io mi lascio andare completamente in questo bacio meraviglioso .. Completamente immersa in Diego.

2 thoughts on “CAPITOLO III

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*