Quello Che Mi Lega A Te

Quello che mi lega a te

Quello Che Mi Lega A Te di Beth Kery

Data di uscita italiana: 4 gennaio 2013

Trama: È un cocktail esclusivo quello cui Francesca Arno, studentessa d’arte, partecipa stasera. All’interno del grattacielo sede della Noble Enterprise, con vista sulle mille luci di Chicago, tra persone eleganti e calici di champagne, Francesca non si sente esattamente a suo agio. Eppure la festa è per lei, visto che è stata scelta per decorare con un dipinto il maestoso atrio dell’edificio.
Ma ecco che, all’improvviso, in sala compare un uomo, ed è come se il mondo si fermasse. Impeccabile nel suo costosissimo abito, il sorriso enigmatico come quello di Ryan Gosling e due occhi che ti incatenano: è lui, il giovane e quasi leggendario Ian Noble, capo della sua azienda milionaria creata dal nulla, che, sotto gli sguardi di tutte le donne presenti, si sta dirigendo proprio verso Francesca.
Qualcosa li lega all’istante: un’attrazione immediata, fortissima e terribilmente fisica. Per lei è la prima volta: un’eccitazione così non l’aveva mai provata, e ne è del tutto posseduta. Per lui, è l’incontro che aspettava da tempo: l’innocenza di questa ragazza così bella, così inesperta, lo accende e lo seduce. Da quella sera Francesca cederà pian piano a tutte le tentazioni, anche le più pericolose, e a tutte le proposte, anche le più indecenti, sentendosi sempre più perduta.
E sempre più conquistata da quest’uomo e dal suo irresistibile mix di arroganza maschile e galanteria d’altri tempi. Pian piano, Francesca s’impadronirà dei molti segreti di Ian Noble, finché, nella magia della città più romantica del mondo, a prendere il controllo sarà l’unico legame che conta davvero, e per sempre: l’amore.

Fonte

6 thoughts on “Quello Che Mi Lega A Te

  1. Voto 7…si legge bene e la storia ti prende fino alla fine però troppo simile a 50 sfumature per tanti dettagli

  2. Voto 9 …É vero molto simile alle 50 sfumature …… Poiché avevo lette le tre sfumature già 4 volte …. Questo libro é riuscito a discacciarmi dal pensiero di Cris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*